L'Arrotino o lo Scita

Autor:     Período: sec. II d.C.    Marco: marmo    Colocación: Sala 18 Tribuna
Officina greca | L'Arrotino o lo Scita (marmo)
© uffizi.it - Imagen de propiedad del Polo Museale Fiorentino

L'Arrotino o lo Scita, è una scultura ellenistico-romana che rappresenta un uomo inginocchiato mentre affila un coltello su una pietra. L'opera fu rinvenuta a Roma nel XVI secolo, nel 1561 fu venduta al cardinale Ferdinando de' Medici. Nel XVIII secolo la scultura si trovava a Firenze. Nelle collezioni medicee l'uomo che affila un coltello è stato reinterpretato come uno scita, diventando un barbiere reale che origlia e complotta contro lo Stato. Nel XVII secolo è stata riconosciuta come parte di un gruppo di sculture perdute che raffiguravano "Apollo che scortica Marsia".

Officina greca | L'Arrotino o lo Scita (marmo)
© uffizi.it - Imagen de propiedad del Polo Museale Fiorentino

Autor:


¿Quieres ver esta obra?

Reserva ahora una visita

Leer más